arpeggi di settima diatonici sulla terza posizione della scala maggiore

Sulle diteggiature delle 5 posizioni della scala maggiore è importante esercitarsi in vari modi.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 5-posiz-magg-tagliata-1024x773.png

Tra questi ci sono gli accordi di 7a diatonici che, come con le triadi, possono essere eseguiti su basi delle singole sonorità della scala maggiore (dorico, misolidio, lidio ecc…) o su basi diatoniche di vario genere (IIm7 – V7, turnaround ecc…).

Oltre all’aspetto armonico è importante variare quello ritmico, esercitandosi su tempi binari e ternari.

E, come sempre, cercare di cantare tutto quello che si suona, senza limitarsi a fare un mero esercizio meccanico.

Condividilo su:

Lascia un commento